LE NOSTRE

LAVORAZIONI

Seguiamo ogni fase della lavorazione, dalla raccolta alla trasformazione in prodotto finito.

lavorazioni raccolta nel noccioleto

LA RACCOLTA

Quando il frutto ha raggiunto la piena e totale maturazione, si stacca naturalmente dalla pianta e si procede alla sua raccolta che avviene da fine agosto a settembre e segue metodi differenti a seconda del paese di origine e della vastità dell’area coltivata. La raccolta avviene sia manualmente che con l’ausilio di attrezzatura in caso di raccolta meccanica.

L’ESSICCAZIONE

L’essiccazione è un’operazione estremamente importante, necessaria per ridurre il tasso di umidità del frutto e preservarne la conservazione nel tempo. Il processo può avvenire sia con metodo naturale al sole, in luogo asciutto, che in maniera più rapida ed immediata, in appositi essiccatori riscaldati a 30°/40° C. Il risultato di questa operazione è un frutto secco e stabile che può essere conservato in guscio per più di un anno.

lavorazioni essiccazione nocciole
lavorazioni sgusciatura nocciole

LA SGUSCIATURA

Attraverso l’utilizzo di appositi frantoi a piastre, il guscio viene frantumato e separato meccanicamente dal frutto.

LA CALIBRATURA

Una volta sgusciate, le nocciole vengono separate e suddivise in base alla loro dimensione, con calibri a partire da 9 mm a 15 mm.

lavorazioni calibratura nocciole
Queste prime fasi di lavorazione sono rivolte esclusivamente alla Nocciola Piemonte I.G.P. e alla Tonda Gentile Trilobata, mentre le altre varietà, sia di nocciole che mandorle e pistacchi, arrivano in azienda già sgusciati e pronti per l’impiego. Le fasi di lavorazione descritte successivamente coinvolgono invece tutti i tipi di prodotti.
lavorazioni qualità frutta secca

IL CONTROLLO QUALITÀ E L’ANALISI

Per ogni lotto di prodotto eseguiamo nel nostro laboratorio interno controlli dei parametri qualitativi, evidenziandone eventuali difettosità, quali umidità, cut test e calibratura; avvalendoci di laboratori esterni, effettuiamo analisi microbiologiche e chimiche, sia a campione su materia prima in ingresso, che sul prodotto finito. Prima della messa in commercio inoltre i prodotti finiti vengono testati organoletticamente da un panel idoneamente formato.

LA CERNITA

Tutti i frutti, prima della loro immissione in consumo o trasformazione, vengono sottoposte ad operazioni di cernita dapprima con l’ausilio di cernitrice ottica con telecamera a infrarossi e a colori e poi manualmente dal nostro personale esperto, seguendo rigidi protocolli aziendali. La cernita consiste nell’eliminazione dei corpi estranei e dei frutti difettosi.

lavorazioni cernita nocciole crude
lavorazioni tostatura nocciole

LA TOSTATURA

La tostatura avviene con l’ausilio di forni a tunnel e rotativi. Tostiamo i nostri prodotti personalizzando il processo in base alle richieste del cliente, garantendo tracciabilità e ripetibilità, ottenendo eccellenti risultati in termini di gusto, aroma, croccantezza e conservabilità.

LA CERNITA DEL TOSTATO

Dopo la tostatura i frutti vengono ulteriormente controllati, sia meccanicamente che manualmente, per garantire un prodotto conforme al suo utilizzo.

lavorazioni cernita nocciole tostate
lavorazioni trasformazione pasta di nocciole

LA TRASFORMAZIONE IN GRANELLA, FARINA, PASTA, PASTA PRALINATA

Granella e farina: ottenute attraverso la macinatura e setacciatura del prodotto tostato. Per le granelle disponiamo di differenti calibri, a seconda delle esigenze del cliente.
Pasta: i frutti vengono macinati e raffinati, ottenendo un prodotto che preserva i sentori primari del frutto. La successiva setacciatura permette di ottenere una pasta omogenea con finezza inferiore ai 20 micron.
Pasta pralinata: ottenuta addizionando pasta pura e zucchero cristallino. Raffinando la miscela ottenuta si ottiene una crema dal gusto dolce e delicato.
Pasta gianduja: pasta ottenuta addizionando nocciole, cacao e zucchero.

L’IMBALLAGGIO

I prodotti vengono confezionati seguendo le normative vigenti in materia di packaging alimentare, garantendone salubrità e sicurezza.
Prodotto sgusciato: Sacco / Big Bag in raphia / PE.
Prodotto tostato secco: Buste in poliaccoppiato.
Pasta: Secchi in PP / Banda stagna / Tank in acciaio o HDPE.

lavorazioni imballaggio nocciole